PREVENIAMO E COMBATTIAMO LA STEATOSI
Eviteremo ipercolesterolemia, diabete, ipertensione e molte altre patologie
 
 

I dati parlano di un aumento costante di persone con disturbi epatici, tra i quali soprattutto il cosiddetto “fegato grasso”, un accumulo eccessivo di grassi  all’interno delle sue cellule o scientificamente ”steatosi”. Questo è un segno di sofferenza da non sottovalutare, perché primo sintomo di una lunga catena di patologie. Dieta ipercalorica e ad alto indice glicemico, eccesso di alcool associati a scarsa attività fisica, riduzione di fibre da frutta e verdura sono le cause principali. Ma anche inquinamento e assunzione abituale di farmaci costituiscono veri insulti per il fegato e ne minano nel tempo la funzionalità. Steatosi ed in generale il rallentamento del lavoro del fegato comportano una lunga catena di disturbi che coinvolgono direttamente questo organo ed altri problemi correlati, tra i quali

·         ipercolesterolemia,

·         resistenza all’insulina,

·         ipertensione.

L’ulteriore pericolo è che nessuno di questi problemi è evidente all’esordio: solo sintomi vaghi come sonnolenza postprandiale, mancanza di energia,mal di testa, difficoltà digestive. Un’ecografia ed esami del sangue rendono però evidenti i problemi.

 

RECUPERARE UNA BUONA FUNZIONALITA’ EPATICA E’POSSIBILE

La notizia buona e’ che il fegato è un organo che si rigenera continuamente e combattere la steatosi e recuperare in generale la sua funzionalità e’relativamente facile se si inverte la rotta delle abitudini alimentari errate e dello stile di vita non idoneo.
E’ necessaria una dieta che preveda cibi ricchi di vitamine e sali minerali, senza conservanti ed additivi chimici. Limitare l’assunzione di farmaci, se possibile. Devono abbondare i cibi ricchi di antiossidanti come ad esempio il glutatione contenuto in arance, carote e fragole. Sono anche necessari un’attività fisica moderata, ma quotidiana per riequilibrare il carico calorico e l’utilizzo di integrazioni mirate. La colina, l’inositolo, la silimarina, le vitamina E e C sono i grandi amici del fegato, in quanto aiutano questo organo ad eliminare le sostanze tossiche esogene ed endogene e a combattere i radicali liberi che si generano durante il suo lavoro di eliminazione delle tossine.

 

INOSIMA COMPLEX a base di Colina, Inositolo e vitamina E,  in questo senso costituisce un vero protocollo  finalizzato a proteggere e a supportare l’attività del fegato per favorire il benessere di tutto l’organismo.
Inosima Complex fornisce infatti:

·         sostanze antiossidanti che aiutano a neutralizzino i radicali liberi;  

·         Colina ed Inositolo che sostengono l’ attività disintossicante del fegato e stimolano la produzione di bile.

Le compresse brevettate a lento rilascio permettono che i principi attivi di Inosima Complex vengano veicolati e rilasciati nell’organismo secondo le modalità volute, al fine di ottimizzarne biodisponibilità ed efficacia e di garantire che vengano effettivamente utilizzati dal fegato e per la salute di questo organo.
 
 
 
 
 
INOSIMA COMPLEX
Inosima Complex - INTEGRATORE DI INOSITOLO, COLINA E VITAMINA E IN COMPRESSE A LENTO RILASCIO...
 
INOSIMA 500
Inosima 500 - Integratore dietetico di Inositolo purissimo in compresse a lento rilascio...
 
 
 
 
 
E PER UNA PROTEZIONE COSTANTE:
INOSIMA 500
SCONTO QUANTITA': 3 flaconi da 100 CPS €64,0; 5 flaconi da 100 CPS €106,0; 10 flaconi da 100 CPS ...