Benessere mentale e pronte facoltà cognitive


    
Bere molta acqua, mantenersi ben idratati contribuisce a migliorare alcuni aspetti dell’umore ed aiuta a combattere tensione, confusione, ansia, tristezza. E’ quanto afferma uno studio pubblicato sulla rivista Appetite. Esisterebbe una relazione tra basso consumo d’acqua e stati d’animo negativi, perché la carenza d’acqua minaccerebbe la funzione e l’integrità dei neuroni cerebrali, provocando alterazioni dell’umore.
Sicuramente non è la scoperta del secolo, ma ancora una volta la conferma della correlazione tra benessere psicologico e giusta alimentazione, che sottende ovviamente anche una buona e costante idratazione.
E’ampiamente risaputo infatti che il cervello, uno degli organi ad attività metabolica più elevata, consuma la maggior parte dei nutrienti e dell’energia a disposizione dell’organismo. Esso richiede che siano sempre disponibili livelli ottimali di nutrienti strutturali, ma anche di vitamine e minerali, che devono essere assunti con gli alimenti o come supplementi dietetici.
Un intervento nutrizionale precoce e mirato potrebbe contrastare stati depressivi, alterazioni dell’umore e migliorare in generale le funzioni cognitive e le performances mentali sia nel giovane che nell’adulto.
 
Ricordiamo anche l’importanza di un’adeguata quantità di sonno per il benessere del cervello e delle sue funzioni. Il sonno è un antiossidante per il cervello: durante il sonno i radicali liberi sono eliminati ed esso è necessario per ridurre i danni neuronali dovuto all’accumulo dei radicali liberi durante la veglia. La privazione cronica del sonno accelera l’invecchiamento del cervello.
 
Adeguata alimentazione, buona idratazione, sufficiente quantità di sonno sono quindi le tre condizioni base del nostro benessere psicologico.
 
 
 

PER SAPERNE DI PIU’:
 

InoSAMe Brain è un integratore alimentare brevettato in compresse orosolubili, a base di SAMe, Inositolo e Magnesio.

 

La SAMe, S-adenosil-metionina, presente naturalmente nell’organismo, è una molecola cruciale in numerose reazioni metaboliche che sono fondamentali nella biosintesi di acidi nucleici, fosfolipidi, proteine, glutatione ed in quella di altre molecole importanti per la funzionalità cerebrale.  La SAMe regola in particolare la sintesi dei neurotrasmettitori serotonina e noradrenalina, che giocano un ruolo di primo piano nella regolazione di umore, memoria, attenzione ed apprendimento ed in altre funzioni che risultano alterate in questi disturbi. Una sua integrazione è importante per il mantenimento del tono dell’umore e per favorire i processi cognitivi.

L’Inositolo, precursore dei fosfolipidi, è anch’esso naturalmente presente nell’organismo e, come la SAMe, coinvolto nel corretto funzionamento di alcuni neurotrasmettitori: serotonina, acetilcolina, noradrenalina. L’effetto antidepressivo della somministrazione dell’inositolo e la sua efficacia nei disturbi da attacco di panico sono stati confermati in molti studi, tra questi la ricerca di Benjamin J. ed altri (Inositol treatment in psychiatry, 1995)

Il Magnesio contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso, della funzione psicologica e al mantenimento del normale metabolismo energetico.

L’associazione mirata degli attivi di InoSAMe Brain è ottimizzata dalla scelta delle compresse orosolubili a tecnologia brevettata che favoriscono l’alto assorbimento dei componenti e permettono velocità d’azione e facilità d’assunzione.

 
 
 
 
INOSAMe BRAIN
InoSAMe Brain - Integratore alimentare a base di SAMe, con Inositolo e Magnesio. 16 compresse orosol...
 
 
 
 
E PER SAPERNE DI PIU' SULLA LINEA INOSITOLO PROMIN: