LA “GASTRORESISTENZA FISIOLOGICA” di INOSIMA 500 e di INOSIMA COMPLEX



 

L’Inositolo viene trattato con un processo di granulazione a caldo con sostanze cerose, che lo ricoprono e lo proteggono dall’ambiente acido per poi venire scisse dalle lipasi pancreatiche.

 

La gastroresistenza così ottenuta può essere definita “fisiologica” Non vengono infatti usate per le compresse lacche o sostanze chimiche. La modalità di assorbimento dell’inositolo è una garanzia per le sue indicazioni d’uso.

 

Si consigliano 4 compresse al dì, 2 al mattino e 2 nel pomeriggio o sera, preferibilmente a stomaco vuoto.

 

L’integrazione standard di 4 settimane può essere protratta secondo necessità.

 

 
 
 
- Per saperne di più sulla LINEA INOSITOLO di PROMIN:
 
 
- Per acquistare i nostri prodotti ed usufruire degli sconti quantità, vai al nostro e-commerce :
 
 
- Per approfondire l'argomento Inositolo: